Logo roma3

Dipartimento di Scienze

Scienze biologiche

Sessioni di laurea

Sessione Data esame Domanda conseguimento titolo Conferma Esplicita Consegna tesi
Estiva - I appello 18/06/2018 19/04/2018 - 03/05/2018 18/05/2018 - 01/06/2018 29/05/2018
Estiva - II appello 13/07/2018 14/05/2018 - 28/05/2018 12/06/2018 - 26/06/2018 25/06/2018
Estiva recupero 03/10/2018 06/08/2018 - 20/08/2018 03/09/2018 - 17/09/2018 13/09/2018
Autunnale 14/12/2018 17/10/2018 - 31/10/2018 14/11/2018 - 28/11/2018 26/11/2018
Invernale - I appello 21/02/2019 24/12/2018 - 07/01/2019 22/01/2019 - 05/02/2019 31/01/2019
Invernale - II appello 25/03/2019 25/01/2019 - 08/02/2019 22/02/2019 - 08/03/2019 05/03/2019

SI RICORDA CHE PRIMA DI INIZIARE LA TESI E' OBBLIGATORIO PRESENTARE IN SEGRETERIA DIDATTICA IL MODULO "RICHIESTA ASSEGNAZIONE TESI" FIRMATO DAL RELATORE INTERNO.

 

Domanda conseguimento titolo: Da effettuare sul Portale dello Studente. Lo studente deve aver conseguito almeno 159 CFU.

Conferma esplicita: consegna in Segreteria Studenti (via Ostiense, 175) di libretto e/o statino, modulo domanda di laurea sottoscritto e firmato dal relatore (tutti i corsi di laurea) e dal correlatore (lauree magistrali), tesi su CD-Rom firmato dal Relatore interno.

Consegna Tesi: Consegna 1 copia dell'abstract (almeno 6 pagine di lunghezza), 1 copia della tesi su CD-Rom e ricevuta del "questionario laureandi" del CBUI (il questionario CBUI devono compilarlo solo gli studenti dell'Ordinamento vigente, immatricolati dall'a.a. 2008/2009) in Segreteria Didattica, viale Marconi 446, I° piano.

Il questionario va compilato sul sito del CBUIwww.cbui.it
Lo studente deve registrarsi al sito (in basso a destra nella homepage) e poi accedere al questionario (in basso a sinistra nella homepage).
La compilazione del questionario è anonima.             

Per i dettagli della procedura di ammissione vedere il Portale dello Studente.


Modalità di richiesta assegnazione tesi

Lo studente è tenuto a presentare richiesta formale di assegnazione dell’attività di tesi, tramite apposito modulo controfirmato dal relatore interno e (nel caso la tesi sia svolta in Ente esterno) anche dal relatore esterno, prima dell’inizio dell’attività stessa (almeno 60 giorni prima della seduta di laurea).

L’ultimo esame potrà essere sostenuto dallo studente al massimo 30 giorni prima dell’esame di laurea.

Per essere ammesso alla prova finale, denominata esame di laurea, lo studente dovrà aver acquisito almeno 168 crediti come dettagliati nel piano di studi presentato dallo studente.

Tipologia della prova finale

Come deliberato ed approvato dal Consiglio Didattico plenario del 2 dicembre u.s., le regole di elaborazione delle tesi di laurea triennali sono state così riviste:

 

-   una gestione centralizzata di assegnazione delle tesi triennali, con la possibilità di aggiornare, di anno in anno, il quadro delle disponibilità dei docenti a fare da relatori, con un tetto massimo annuale di numero 3 tesi per singolo docente; l’elenco delle assegnazioni sarà conservato a cura della Segreteria Didattica;

- il candidato deve presentare esclusivamente al proprio Relatore il testo esteso della tesi (30-50 pagine). Partendo da questo testo, il laureando dovrà preparare un abstract articolato (comprensivo di frontespizio, 6 pagine di elaborato con interlinea 1,5; due o tre figure e bibliografia essenziale finale) di massimo 10 pagine, che dovrà essere presentato e discusso nella Seduta di Laurea. Sui cd da presentare in Segreteria Didattica ed in Segreteria Studenti dovranno essere inseriti l’abstract articolato di 10 pagine complessive ed una cartella denominata “materiale aggiuntivo”, contenente le pubblicazioni e tutto il materiale utilizzato dal docente e dallo studente nel lavoro di elaborazione e stesura della tesi.

-   davanti alla Commissione di Laurea, composta da 6 docenti, verrà discussa da ciascun candidato una presentazione in Power Point;

-   tali modifiche nelle modalità di presentazione delle tesi di laurea triennali non comportano una revisione sostanziale del Regolamento Didattico; pertanto, possono entrare in vigore già dalla prima sessione di Laurea dell’A.A. 2015-16 (ovvero da Giugno 2016).