Logo roma3

Dipartimento di Scienze

Scienze e Culture Enogastronomiche | PROFESSIONE ENOGASTRONOMO 1 (ULTERIORI ATTIVITÀ FORMATIVE-ART.10, COMMA 5 LETTERA D)

PROFESSIONE ENOGASTRONOMO 1 (ULTERIORI ATTIVITÀ FORMATIVE-ART.10, COMMA 5 LETTERA D)

TitolareProf.ssa Leoni Livia
Anno accademico 2016 - 2017
Anno corso Primo
Periodo didattico I Semestre
C.F.U. 1
Codice ateneo 20402474
Settore Scientifico Disciplinare NN

Obiettivi formativi del corso

Obiettivo del corso, attraverso seminari tematici tenuti da professionisti ed esperti del settore enogastronomico, è di presentare i differenti aspetti dei possibili sbocchi professionali.

Programma del corso

- Daniele Cernilli (Fondatore Gambero Rosso e Doctor Wine)
La comunicazione enologica dal Gambero Rosso a Doctor Wine
- Umberto Giraudo (Manager Maître Hotel Waldorf Astoria)
Food and Beverage management: gestione dell’immagine e marketing
- Selena Pellegrini (Fondatrice “the be”, e-commerce)
Il digitale è servito
- Giovanna Cuomo (Cuomo Latticini)
Mozzarelle Cuomo: 105 anni di qualità, dal latte allo scaffale
- Leonardo di Vincenzo (Mastro Birraio, Fondatore Birrificio Birra del Borgo)
La renaissance dei birrifici artigianali.
- Claudio Di Giovannantonio (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio)
Filiere Agricole per produzioni di qualità
- Sonia Massari (Gustolab International Institute for Food Studies)
FOOD STUDIES e FOOD DESIGN: nuove opportunità per gli esperti del cibo. In Italia e all'estero, campi emergenti di studio e di ricerca
- Fabio Del Bravo (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare (ISMEA))
Più ne parli e meno ne mangi; paradossi, numeri e riflessioni sul mondo del cibo e dell’agroalimentare
- Flavio Pezzoli (Marketing Manager Centro Agroalimentare Roma - C.A.R.)
- Al centro dell'economia. L'agroalimentare.
- Domenico Santamaria (Capo del Settore Ospitalità e Ricevimenti della Presidenza della Repubblica)
Il Palazzo del Quirinale. Arte e cultura dell'ospitalità tra innovazione e tradizione
- Giovanni Pica, Miria Catta (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio)
L’esperienza di Arsial sulle produzioni agroalimentari di qualità

Testi di riferimento

Eventuale materiale sarà distribuito dai docenti

Unità Didattiche

PROFESSIONE ENOGASTRONOMO I
Docente Tipo Attività Durata (h) Tipo Attività Formativa SSD CFU
docenti indicati nel programma Seminari 25 ULTERIORI ATTIVITA' FORMATIVE NN 1.0

Allegati

Titolo Destrizione